News 24 ore

Delhi chiude le scuole mentre rimugina sul Lockdown Inquinamento

Le autorità della capitale indiana, Nuova Delhi, hanno annunciato una settimana di chiusura delle scuole e hanno affermato che prenderanno in considerazione un “lockdown inquinamento” per proteggere i cittadini dal peggioramento dei livelli di smog tossico.

La scarsa qualità dell’aria della capitale indiana durerebbe probabilmente almeno fino al 18 novembre a causa dei “venti bassi”.

“Le scuole saranno chiuse in modo che i bambini non debbano respirare aria inquinata”, ha detto sabato il primo ministro Arvind Kejriwal ai giornalisti, aggiungendo che anche l’attività di costruzione sarebbe stata interrotta per quattro giorni. Agli uffici governativi è stato chiesto di operare da casa e alle imprese private è stato consigliato di attenersi il più possibile alle opzioni di lavoro da casa.

La città è classificata come una delle più inquinate del mondo, con un pericoloso melange di emissioni di fabbriche e veicoli, così come il fumo degli incendi agricoli, che si depositano nei cieli sopra i suoi 20 milioni di persone ogni inverno.

“Il blocco dell’inquinamento non è mai accaduto prima. Sarà un passo estremo”, ha detto.

Kejriwal

Un rapporto del 2020 dell’organizzazione svizzera IQAir ha rilevato che 22 delle 30 città più inquinate del mondo si trovavano in India, con Delhi classificata come la capitale più inquinata a livello globale. Fonte AlJazeera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *